Iscriviti alla Newsletter

Come fare per...

Ho preso una multa ingiusta in quanto avevo regolarmente pagato la sosta ed esposto la ricevuta sul cruscotto, cosa devo fare?

La ricevuta rilasciata dal parcometro deve essere esposta sul parabrezza dell’auto ben visibile dall’esterno, in modo che l’accertatore della sosta possa verificarne la validità. La sanzione, infatti, può essere elevata anche nel caso in cui data o ora selezionate non siano visibili.

Se ritieni comunque di aver subito ingiustamente la contravvenzione, puoi inviare un’e-mail a  sanzioni@amt.it allegando copia del verbale e della ricevuta rilasciata dal parcometro che attesti l’effettivo pagamento. Indica inoltre un recapito telefonico e una breve descrizione di quanto accaduto. Una volta fatte le verifiche del caso, verrai contattato da un nostro operatore.

Si ricorda che i verbali, una volta redatti dagli accertatori della sosta di AMT, vengono immediatamente trasmessi alla Polizia Municipale che provvede all’iter amministrativo conseguente. Per saperne di più collegati al sito della Polizia Municipale di Verona.

Il ricorso può esser inoltrato al Giudice di Pace o al Prefetto di Verona entro i termini prescritti dalla legge.

Stavo pagando la sosta con il cellulare ma sono stato multato, a chi mi devo rivolgere?

Attraverso l’applicazione scaricata sul suo cellulare, oppure consultando il sito del gestore utilizzato, potrà verificare personalmente se il servizio era regolarmente attivato all’ora in cui è stata elevata la sanzione.

In questo caso dovrai inviare un’e-mail a sanzioni@amt.it  allegando copia del verbale e della ricevuta rilasciata dal gestore del servizio (normalmente dovrebbe riceverla via e-mail) che attesti l’effettivo pagamento. Indica inoltre un recapito telefonico e una breve descrizione di quanto accaduto. Il nostro URP, una volta verificato l’errore, provvederà a richiedere alla Polizia Municipale l’archiviazione della sanzione.

Si ricorda che i verbali, una volta redatti dagli accertatori della sosta di AMT, vengono immediatamente trasmessi alla Polizia Municipale che provvede all’iter amministrativo conseguente. Per saperne di più  collegati al sito della  Polizia Municipale di Verona.

Il ricorso può esser inoltrato al Giudice di Pace o al Prefetto di Verona entro i termini prescritti dalla legge.

Sono un residente di Borgo Trento, in possesso del permesso “A”, ma sono stato multato in via IV Novembre. Perché?

Via IV Novembre, come altre vie della città, è stata indicata dal Comune di Verona come “asse di penetrazione”. E’ una strada nella quale la sosta è consentita, solo a rotazione, dalle ore 8 alle ore 20. I residenti in possesso del permesso A (sosta gratuita), possono parcheggiare nelle ore notturne (dalle ore 20 alle ore 8) gratuitamente; nella fascia diurna, dalle ore 8 alle ore 20, sono tenuti al pagamento della sosta come qualsiasi altro utente occasionale.

In quali giorni ed orari è possibile recarsi presso gli sportelli Permessi e Abbonamenti?

Lo Sportello è aperto al pubblico nei seguenti orari:

lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30

martedì – giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.00

E’ possibile fissare un appuntamento online oppure scaricando la Filavia Booking App

Come deve essere compilata la modulistica da presentare allo Sportello Permessi e Abbonamenti?

La modulistica può essere scaricata dalla sezione modulistica. Il richiedente deve compilare e firmare il modulo. E’ possibile delegare una persona diversa alla presentazione della pratica (e al conseguente ritiro del permesso): in questo caso dovrà essere compilato l’apposito riquadro dedicato alla delega che compare nel modulo. Il delegato dovrà munirsi di copia del documento di identità proprio e del delegante.

Per qualche giorno avrò una vettura sostitutiva. Come posso fare per non incorrere in sanzioni?

Dovrà stampare il modulo di Autocertificazione Generica ed indicare, nello spazio per le dichiarazioni aggiuntive, la richiesta di permesso per la vettura sostitutiva. Il modulo dovrà essere compilato e firmato dall’intestatario del permesso. E’ possibile delegare una persona diversa dal richiedente alla presentazione della pratica (e al conseguente ritiro del permesso): in questo caso dovrà essere compilato l’apposito riquadro dedicato alla delega che compare nel modulo. Il delegato dovrà munirsi di copia del documento di identità proprio e del delegante.

Quando posso recarmi allo sportello per rinnovare il permesso?

Il permesso deve essere rinnovato a partire da 30 giorni antecedenti rispetto alla data di scadenza.

Ho effettuato online il rinnovo del mio permesso. Devo riceverne uno nuovo?

Se sei già in possesso di un contrassegno Citypass non riceverai nessuna nuova tessera. Il rinnovo verrà automaticamente registrato sul supporto in tuo possesso.

Si ricorda che la procedura di rinnovo online sarà da considerarsi conclusa solo al ricevimento dell’e-mail di conferma da parte del nostro back office.

Quali sono le tempistiche per richiedere online un permesso temporaneo?

Il permesso temporaneo online  deve essere richiesto almeno 4 giorni lavorativi prima dell’ingresso in ZTL e il pagamento effettuato almeno 2 giorni lavorativi prima.

Si ricorda che il mezzo dovrà essere almeno Euro 3 e con portata entro le 3,5 tonnellate.

Ho effettuato una pratica online e desidero contattare il back office. Come devo fare?

E’ possibile contattare il back office che gestisce le pratiche on-line chiamando il numero 045.2320025

Ho perso la ricevuta che mi è stata fornita allo sportello con il numero di permesso e la data di scadenza. Come posso fare per chiederne una copia?

Invia un’e-mail di richiesta a urp@amt.it  indicando l’intestatario del permesso, la targa del veicolo e allegando copia del documento di identità del titolare dell’autorizzazione.

Ho smarrito il mio permesso. Come posso richiedere un duplicato?

Devi compilare il modulo altre autorizzazioni. Nel riquadro dedicato alle NOTE AGGIUNTIVE devi indicare il motivo della richiesta (“smarrimento del permesso n….. associato alla targa….. Si richiede un duplicato.”).

Se la pratica viene presentata da un delegato, deve essere compilato il riquadro DELEGA del modulo.

La documentazione dovrà essere consegnata presso lo Sportello Permessi e Abbonamenti .

Ho un permesso e non ricordo quali sono le strade che appartengono al mio comparto. Dove posso scaricarle?

Nella pagina di questo sito dedicata al tuo comparto di appartenenza troverai l’elenco delle vie in ordine alfabetico e una comoda piantina illustrata.

Si ricorda che anche i titolari di permesso residente/dimorante in alcune vie sono tenuti al pagamento della sosta.

Esiste un parcheggio pubblico gratuito nei pressi del centro storico?

Gli unici parcheggi pubblici gratuiti si trovano nella zona dello stadio o nei pressi di Porta Palio.

Tutti i nostri parcheggi a pagamento hanno tariffe convenienti e sono vicini al centro storico. Per tutte le informazioni ed i prezzi, visita la sezione di questo sito dedicata alla sosta delle auto.

Sono un lavoratore dipendente e vorrei richiedere un abbonamento per sostare al parcheggio STAZIONE di via Città di Nimes?

Invia un’e-mail a urp@amt.it  con la richiesta di rilascio di un nuovo abbonamento indicando il nome del parcheggio ed un recapito telefonico. Verrai contattato da un nostro operatore per fornire i documenti necessari. Si ricorda che l’abbonamento non è cedibile.

Ho pagato alla cassa automatica di u parcheggio AMT e ho dimenticato di chiedere la ricevuta. Come posso fare?

Invia una e- mail a urp@amt.it allegando copia del ticket e specificando il parcheggio utilizzato

Ho pagato alla cassa automatica ma non c’era resto sufficiente e mi è stato rilasciato uno scontrino per il rimborso. Cosa devo fare?

Compila il modulo rimborsi e invialo alla casella di posta rimborsi@amt.it

E’ possibile prenotare un posto auto in uno dei parcheggi AMT?

Spiacenti, non è possibile

Devo venire a Verona con una gita scolastica, devo pagare il PASS ZTL Bus?

No, i bus che effettuano servizio di turismo scolastico sono esentati dal pagamento del PASS ZTL BUS. Per avere diritto all’esenzione, tuttavia, è necessaria la dichiarazione su carta intestata della scuola che attesti il servizio effettivamente svolto nella data d’ingresso a Verona e l’elenco dei nominativi dei partecipanti. Le categorie esentate dal pagamento hanno comunque l’obbligo di esporre il PASS che può essere stampato gratuitamente  online o dai parcometri installati lungo le principali vie di accesso alla città.

Ho effettuato l’acquisto del PASS ZTL Bus online, ma al termine della transazione non riesco a stampare il biglietto.

Segnala il problema a urp@amt.it elencando il nome della ditta, data del viaggio, targa del bus e data in cui è stato effettuato l’acquisto online. Ti verrà inviato un pdf via e-mail dopo le verifiche sulla transazione.

Quali sono i punti di carico e scarico passeggeri e le aree di sosta autorizzati per i bus turistici?

Le aree per la sosta prolungata autorizzate dal Comune di Verona sono due:

  • nuovo Terminal Bus presso il parcheggio Centro
  • parcheggio “C” dello Stadio

Per tutte le informazioni relative alla sosta breve, visita la pagina dedicata.

Ho effettuato l’acquisto del PASS ZTL Bus online, ma devo cambiare la targa del bus o la data del mio viaggio. Cosa devo fare?

La variazione deve essere effettuata direttamente dall’area riservata del portale di shop online entro le ore 23.59 del giorno precedente al viaggio.

Nel caso non fosse possibile, scriva un’e-mail a urp@amt.it elencando i seguenti dati:

  • data in cui ha effettuato l’acquisto
  • nome della ditta
  • data di validità del ticket
  • targa per cui il ticket era stato emesso
  • tipo di acquisto: PASS ZTL Bus, Piazzola Opera o Parcheggio ’C’ dello Stadio
  • richiesta di variazione: indicare la nuova data del viaggio o la nuova targa

Paga la sosta con il cellulare

A Verona la sosta può essere pagata anche con i servizi app. È facile e veloce, provali subito!